Padova: padre posta scatto erotico sulla chat dei cresimandi. La Diocesi lo rimuove

Padova: padre posta scatto erotico sulla chat dei cresimandi. La Diocesi lo rimuove

Genitori al di sotto spavento. L’ipotesi и affinche abbia digitato il questione malfatto

PADOVA Una scatto «hot», con numeroso di santini sullo contesto, nella chat del catechesi. Ingente turbamento e confusione per Padova in mezzo a i fedeli di una delle chiese piщ frequentate della area occidente della cittа, dalla quale и di fresco governo reietto un ecclesiastico di 73 anni, strettissimo collaboratore del curato.

Rimosso verso la «disavventura»

L’anziano religioso, affinche astuto a un paio d’anni fa si occupava della sala di supplica allestita all’interno di un abile nocciolo d’accoglienza per i profughi della circoscrizione di Venezia, и governo rimosso dal particolare impiego, contro scelta del vescovo padovano monsignor Claudio bulbo, in scorta annotazione verso una «disavventura» dai contorni alquanto «hard». La vicenda, sulla che i vertici della gruppo e quelli della Diocesi hanno vanamente stremato verso sostentare il piщ deciso moderazione, risale alla perspicace di settembre trascorso. Eppure immancabilmente, maniera circa perennemente succede sopra circostanze del varieta, la avvenimento и venuta verso a pelo d’acqua. E nel ambito di breve piщ di tre settimane, и aggiunta alle orecchie di decine di persone. Assai affinche da un po’ di giorni, internamente e fuori il sobborgo mediante argomento, non si parla d’altro.

Le immagini dello scandalo

Arena dell’«incidente» per luci rosse, mezzo dimostrano gli «screenshot» memorizzati in tanti telefonini, и una chat di WhatsApp creata dallo identico sacerdote e da due catechiste complesso unitamente i genitori di quasi venti bambini di scena rozzo (quindi di nove/dieci anni), prossimi a prendere i sacramenti della comunanza e della confermazione. Una chat, mezzo infine capita un po’ con tutti gli ambiti, dalla educazione allo divertimento passando in il attivita, perche viene adoperata durante scambiarsi informazioni e abbandonarsi appuntamenti. E particolare presente sta accadendo laddove, una serata, in mezzo a un annuncio e l’altro, uno pubblica la rappresentazione «incriminata». Cioи un asta sopra originario piano, una giro «tempestata» di anelli e, sullo ambiente, una scaffale insieme appoggiati paio santini religiosi. Lм verso lм, certamente, nessuno fa avvenimento per chi l’ha spedita. Tutti, infatti, si concentrano su seguente. Dopo perт, mentre ci si accorge giacche il mandante и particolare l’anziano scaldaletto, mamme e papа stentano per supporre ai loro occhi e reagiscono imbufaliti: «Padre, ciononostante affare fa? E’ impazzito? Cos’и questa oscenita? La tolga ora! In fortuna giacche i nostri figli sono giа per amaca e non anzi ora verso esaminare il telefonino unione a noi!».

Catechiste vicino turbamento

A quel luogo, nel malessere piщ totale, una delle catechiste tenta di tranquillizzare gli animi, sostenendo affinche il telefonino del prete sarebbe stato colpito da un hacker e affinche, di conclusione, lo slancio «hard» sarebbe situazione delegato da alcuni anonimo bucaniere informatico. Il fedele anziche, senza contare apparentemente indicare alcun preoccupazione, si rifа vivo unicamente la mattinata posteriore: «Carissimi, sono desolato di quanto successo ieri notte. Stamattina – scrive – ho parlato unitamente il prete e mi ha raccomandato di mettermi in contatto insieme la polizia postale. Affare giacche ho prodotto. Ora sono per inquietudine di avere delle informazioni precise. Vi auguro buona giornata».

Le scuse

Nessuno, schiettamente, presta devozione alle parole del trabiccolo. E piщ datingrecensore.it/soulsingles-recensione/ di certi madre, sempre piщ sbalordito e rabbioso, si sente direttamente preso in gruppo: «Hacker, questura postale – sbotta un papа – pero credono dubbio che siamo tutti scemi?». Indignazione e collera, in conclusione, crescono a intemperanza. A tal affatto affinche poche ore alle spalle, rispondendo alla rivolta delle famiglie, tocca perennemente a una delle catechiste riportare affinche «i superiori e la cancelleria stanno prendendo provvedimenti nei confronti del don, il che non sarа piщ partecipante nella nostra comunitа. Vi chiediamo di difendere discrezione sull’accaduto, particolare che si tragitto di una episodio molto delicata». La pretesto perт, con questa grande parrocchia di Padova, и immediatamente diventata di dominio gente. E la fotografia di quel asta e di quella stile alluvione di anelli, con quei santini sullo scenario, ha presto inaugurato a fare il turno di tante altre chat di WhatsApp. Preti, sesso e nuove tecnologie. Un mix rischioso. Da noi contattata, per la cronistoria, la Diocesi ha preferito non concedere alcuna proclamazione. Almeno attraverso allora.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

© 2015 Ksual Muebles Diseñado por Media&Web

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información. ACEPTAR

Aviso de cookies